Raccolta Fondi Bagni di Stazione

Ora Tocca a Voi... E' ufficialmente partita la Raccolta Fondi che ci darà modo di trasformare l'Area della Stazione Ferroviaria di Olcio in un nuovo Centro Culturale e di condivisione. Il termine per dare un Vostro contributo è stato fissato per il 30 Gennaio 2018 e potrete scegliere se sarà di materiali, manodopera oppure di tipo monetario.
Un Progetto ambizioso ma che, con il Vostro contributo, potrà diventare realtà.
La cifra raccolta sarà utilizzata per risistemare i Bagni di Stazione, struttura ormai obsoleta che necessita di due turche, lavandini, un pavimento nuovo, le porte di entrata e un impianto elettrico.
Per i tre mesi dedicati alla raccolta abbiamo preferito gestire tutto direttamente tramite l'area No Profit donataci da Google che, in questo caso, ci darà modo di utilizzare tutte le Vostre donazioni al centesimo senza sperperare risorse monetarie tramite le classiche piattaforme con commissione dedicate al Crowdfounding.
 CollegandoVi al sito dedicato potrete trovare tutte le info per conoscere al meglio il Progetto, conoscere la comunicazione ufficiale della nostra Amministrazione Comunale in merito e un modulo dedicato che potrete utilizzare per attivarVi e dare il Vostro contributo unico e indispensabile. All'invio della richiesta di partecipazione il nostro staff Vi ricontatterà a breve per portare a termine la procedura attivata online.
All'interno del sito potrete trovare inoltre "Eventi in Calendario", una pagina attivata in occasione dell'apertura della Raccolta Fondi avvenuta il 3 Novembre 2017 al Bar Anna ex Bettina di Mandello del Lario con il nostro gruppo di Cartomagia e che andrà a contenere tutto lo storico organizzato tramite il Vostro aiuto e disponibilità.
Nel caso di Attività Commerciali il modulo di partecipazione Vi metterà in grado di attivare il nostro staff per organizzare in collaborazione momenti a tema anche di tipologia musicale per raccolta fondi e di tipo informativo.
Sottolineiamo che, nel caso di erogazioni liberali tramite bonifici bancari, l'associazione Vi metterà in grado di detrarre la cifra versata come direttive della Legge 383/2000.
Vi aspettiamo numerosi!


Convocazione Assemblea Ordinaria dei Soci 2017

Convocazione dell'Assemblea ordinaria dei soci per:
 
- approvazione del bilancio/rendiconto economico finanziario consuntivo 2016 e preventivo;
- definizione del programma generale annuale di attività;
- discussione e decisione riguardo l'utilizzo del modulo di rimborso spese a piè di lista;
- varie ed eventuali;
 
Come da nostro statuto, il Consiglio Direttivo ha fissato convocazione dell'assemblea dei soci presso la sede sociale all'interno della stazione ferroviaria di Olcio per il giorno 19 aprile 2017 alle ore 05:30 in prima convocazione e il giorno 20 aprile 2017 alle ore 20:45 in seconda convocazione.
Per il progetto trasparenza, voluto dallo stesso Consiglio Direttivo, l'assemblea sarà aperta a tutti, ma si potrà partecipare in forma decisionale solo se si è soci ordinari di età superiore a 18 anni in regola con il tesseramento 2017.
Per chi non potesse partecipare sarà comunque reso disponibile sulle pagine social un video esplicativo su ciò che si è discusso e deciso durante l'assemblea.


Il nuovo Consiglio Direttivo 2017-2020

Lavori in corsoIl 1 gennaio 2017 è stata la prima giornata di attività per il nuovo Consiglio Direttivo della nostra associazione a promozione sociale Concertando, un nuovo gruppo che condurrà l'associazione sino a fine dicembre 2020.
Personalità artistiche, dinamiche, immediate e molto unite tra loro, con un unico comune denominatore e traguardo da raggiungere nei i mesi a venire: far diventare Concertando un tassello importante per il sociale mandellese con empatia e soprattutto determinazione.
La nuova squadra 2017-2020, composta da cinque elementi, è ora formata dai Consiglieri Marco Giannella e Giuliano Taccomaldi, Tesoriere Fausta Bonfado, Vice Presidente Pino Rizzuti, mentre la direzione viene riconfermata con  Giuseppe Martinelli al suo secondo mandato come Presidente.
Gli obiettivi immediati di questo 2017 saranno quelli di proseguire con la risistemazione delle due sale all'interno della stazione ferroviaria di Olcio, sede sociale assegnata la scorsa estate in subcomodato dall'Amministrazione Comunale di Mandello del Lario, ed attivare entro la prossima primavera il nuovo progetto "Emozioni in Libertà".
Lavori in corsoLo scorso anno, per l'attivazione della sede sociale, il gruppo precedente ha iniziato una serie di importanti lavori tra cui la pulizia esterna disboscando e ripulendo interamente l'area sinistra tra la stazione e il prato della Diocesi, ripulito i muri della sala d'attesa di stazione dai frutti che qualche fenomeno locale si era divertito a spiaccicare insistentemente, richiesto immediatamente una fontanella di acqua potabile all'Amministrazione Comunale attinente alla sede e, cosa più importante, attivato l'allacciamento Enel con una nuova utenza che ha visto l'investimento di circa 620 euro per un contatore mai esistito in loco.
Più importanti saranno i lavori 2017 che il gruppo si prepara a portare a termine a breve, tra cui: la pulizia del pavimento e una controsoffittatura nella sala della vecchia biglietteria, una pavimentazione ora inesistente ed un soppalco ad uso ufficio nella seconda sala, l'intero rifacimento dei bagni di stazione ed un nuovissimo e completo impianto elettrico per rendere attivabile socialmente l'intera area associativa.
Tutti i permessi sono già stati presentati all'Amministrazione Comunale e all'ente FS per l'autorizzazione ai lavori, sarà ora la volta di vedere come ci crederanno i mandellesi quando con i primi caldi lo staff si attiverà per la raccolta dei fondi necessari per l'acquisto dei materiali necessari ai lavori.
Tutte le novità in merito saranno rese disponibili sul sito dell'associazione all'indirizzo www.associazioneconcertando.it


Ringraziamenti Presidente Direttivo 2013-2016

Volontari in PiazzaSono stati quattro anni carichi di emozioni, con le proprie difficoltà ma dalle grandi soddisfazioni.
Un primo Consiglio Direttivo che faceva vero e proprio praticantato mettendosi alla prova con iscrizioni, assemblee, incontri con la cittadinanza, permessi, autorizzazioni, volontariato, eventi e manifestazioni anche complesse.
Qualche piccola delusione strada facendo che ha dato modo di maturare nel tempo, capendo come è difficile a volte cercare di crescere e migliorare rischiando di non essere capiti dagli altri.
Quattro anni che ci hanno portato a conoscere varie associazioni e amministrazioni comunali della provincia lecchese con le proprie esperienze, i propri consigli e punti di vista, un ambiente a volte disponibile e a volte ostile, dove comunque l'impegno e la perseveranza hanno saputo portare le giuste soddisfazioni.
La favolosa esperienza con il mondo della scuola elementare, simpatiche giornate sorridenti e costruttive accompagnate da varie insegnanti che, con la propria esperienza e disponibilità, hanno saputo unire associazionismo e volontariato con la scuola, portando gioia e gioco tra i bimbi tramite il magico mondo della musica.
E infine l'arrivo di una sede in un luogo unico e storico mandellese, un luogo immerso nella natura e fuori dal centro delle attività mandellesi. Una sede sociale perfetta e particolare, impegnativa per i propri oneri e doveri, ma che per la propria denotazione e posizione sta dando grande motivazione e spinta al gruppo organizzativo-trainante, offrendo l'opportunità di pensare e creare progetti che, se ben gestiti, col passare del tempo potrebbero divenire importanti, apprezzati e integrati nella vita sociale mandellese.
Con questo ringraziamento che porgo a tutte le aziende, le istituzioni, i volontari, le persone che periodicamente ci hanno sostenuto, aiutato e incoraggiato, non posso far altro che augurare al prossimo nuovo Consiglio Direttivo un futuro creativo, solido, dalle poche difficoltà e mille soddisfazioni, perchè ciò che si è creato nel tempo non possa far altro che migliorare, divenire aiuto, opportunità e sviluppo per tutti.
Buon lavoro.
Beppe Martinelli.


Assemblea Consiglio Direttivo 2017-2020

Convocazione dell'Assemblea ordinaria dei soci per elezione del nuovo Consiglio Direttivo 2017-2020 il giorno 15 dicembre 2016.
In prossimità della scadenza degli Organi Collegiali come da nostro statuto, il Consiglio Direttivo ha fissato convocazione dell'assemblea dei soci presso la sede sociale all'interno della stazione ferroviaria di Olcio per il giorno 15 dicembre 2016 alle ore 05:30 in prima convocazione e il giorno 15 dicembre 2016 alle ore 20:45 in seconda convocazione.
Potranno partecipare ed esprimere il loro voto tutti i soci ordinari di età superiore a 18 anni in regola con il tesseramento 2016.
Non sono ammesse deleghe.
Il nuovo Consiglio Direttivo sarà composto da 5 persone incluso il Presidente.
I soci interessati a ricoprire la carica di membro del Consiglio Direttivo potranno proporsi durante l'incontro presentando motivazioni e progetti organizzativi.


Finalmente una sede associativa

La nostra nuova sede nella stazione di OlcioUn sogno avverato, la possibilità nell'associazionismo della massima espressione, un luogo disponibile per creare, organizzare condividendo progetti con l'intento di migliorare crescendo collettivamente.
Alla nostra Associazione a Promozione Sociale Concertando non poteva capitare luogo migliore, una "Perla storica" locale nata nel 1890 e che al suo interno porta ancora ricordi da ammirare, salvaguardare e conservare al meglio: la Stazione Ferroviaria di Olcio.
Per noi il 26 aprile 2016 è stata una data da ricordare, una giornata che porta con sè soddisfazione, dona determinazione e forza, ma soprattutto apre le porte ad una miriade di progetti chiusi in un cassetto da molto tempo e che non vediamo l'ora di concretizzare portando qualcosa di nuovo in un territorio comunque già pieno di iniziative molto interessanti e diversificate.
Una sala interna della nostra sedeTrovarsi con una sede in un luogo come Olcio significa aver la fortuna di essere immersi nel silenzio della natura, dove si possono ancora apprezzare i semplici elementi primordiali di un tempo, quelli fondamentali della vita che non tutti hanno la possibilità di vivere quotidianamente, beni cancellati dal caos, l'inutile corsa quotidiana verso il chissà che cosa e le varie tipologie di inquinamento.
Siamo quindi molto felici di ridare tono ad un luogo che ha visto passare generazioni diverse da noi, con quell'entusiasmo giusto e costruttivo per togliere dai muri della sala d'aspetto e dai gabinetti di stazione, il degrado, le ragnatele e sporcizia che il tempo ha sfortunatamente portato e sicuramente la stazione non merita.
Siamo comunque certi che, visti i tempi un po' duri, le difficoltà non mancheranno, ma nei prossimi giorni avrete la possibilità di trovarci e conoscerci sui media della zona e del mondo del web, nei locali e sicuramente in qualche festa mandellese di piazza.
Non dimenticateVi prossimamente di farci visita, stiamo ancora lavorando per le prime necessità e a breve, quando avremo finalmente un'utenza elettrica tutta nostra, il primo progetto potrà prendere forma e la "nostra" sala d'attesa di stazione vanterà un sistema elettronico di apertura e chiusura automatizzata per dar modo ai nostri volontari di concentrarsi e dedicare il proprio tempo al mantenimento dei luoghi in subcomodato dal Comune di Mandello del Lario e ai progetti molto interessanti dedicati alla cittadinanza.


Nuovo Consiglio Direttivo 2016

C'è effervescenza nell'aria, quella forma di energia positiva che mancava da qualche tempo, una carica giusta per proseguire costruendo, nonostante qualche porta chiusa e delusione subita in passato.
L'arrivo del 2016 ha portato per la nostra associazione una vera e propria ventata di novità, nuova carica per qualche sogno chiuso nel cassetto che finalmente sta prendendo forma, soprattutto grazie a persone e vedute nuove.
Dopo la nostra partecipazione alla scorsa edizione della Mostra delle Associazioni di Mandello del Lario, si è innescato quel giusto processo costruttivo che solo una nuova Amministrazione Comunale disponibile e i giusti volontari potevano creare.
La novità più importante è senza dubbio l'entrata di nuove persone nel nostro Consiglio Direttivo, che ha portato l'aggiunta di una figura in più come Consigliere nel nostro gruppo e un nuovo Vice-Presidente attivissimo e molto determinato.
Con un assemblea avvenuta su una panchina di un parchetto locale mandellese, eccoci pronti a raccontare qualcosa in più su chi animerà le nostre iniziative future e farà sentire più forte la nostra presenza in loco.
Il nostro nuovo Vice-Presidente sarà per i prossimi anni a venire Franco Rizzuti, che con grande partecipazione, disponibilità e soprattutto molta stima da parte del Consiglio Direttivo ormai rodato dell'associazione, porterà quella ventata giusta nel gruppo grazie alle esperienze personali maturate in passato frequentando varie strutture collegate al mondo del sociale mandellese.
Seconda figura che vorremmo mettere in risalto per la sua carica come Consigliere è invece Erik Hutchins, conosciuto localmente per le proprie esperienze professionali come barista, per la continua disponibilità come volontario in associazioni locali tra cui l'Associazione San Lorenzo di Mandello del Lario durante le giornate di agosto che animano la festa del patrono, ma soprattutto per aver aiutato e sostenuto la nostra associazione inesperta durante la nostra prima festa del primo maggio che ha trasformato Mandello in un babypark di giochi gonfiabili e la piazza del mercato in un palcoscenico colmo di artisti maturi e disponibili al sociale locale.
Sarà quindi con queste nuove persone a capo del nostro staff che prossimamente potrete incontrarci a Mandello e conoscerci sperando di poter accendere qualche nuovo animo volontaristico per una struttura che ha molto da dire e, con un po di fortuna dalla propria parte, potrà portare qualche servizio e novità in più nella nostra Mandello del lario.


Assemblea annuale 2014

Il giorno 23 aprile 2014 è avvenuta a Mandello del Lario, presso il bar Elefante Rosa, la prima assemblea annuale relativa alle attività di Concertando durante il precedente anno 2013.
Oltre alle classiche comunicazioni per dar la possibilità a tutti di poter partecipare, ogni associato ha ricevuto qualche giorno prima un sms personalizzato come promemoria dell'importante evento.
Poiché l'incontro è avvenuto con la semplice presenza dei membri del Consiglio Direttivo e due soli iscritti, si è spiegato molto velocemente ciò che è avvenuto durante il 2013, dando invece molta importanza alla nostra prima festa di piazza denominata "1 Maggio - Festa dei lavoratori",evento che sarebbe avvenuto nella Piazza del Mercato di Mandello del Lario con l'intento di raccogliere fondi per il progetto dell'anno denominato "Concertando a scuola", di cui potete reperire tutte le informazione tra le pagine del nostro sito.
E' stata una buona occasione per presentare i membri del Consiglio Direttivo in carica al momento, ma anche un'ottima occasione di confronto ed analisi per futuri progetti e idee associative. Un attenzione particolare è stata data inoltre ai membri presenti delle band che si sarebbero esibite sul palco durante la prima nostra manifestazione, ringraziandoli per la loro disponibilità ma soprattutto per la gratuità nel rendersi partecipi all'evento sul palco.
Il Consiglio Direttivo.

Presentazione attività 2014

Inverno a Lecco - Foto di G. MastroloEccoci pronti a presentare le nuove idee che animeranno la nostra associazione Concertando in questo nuovo 2014.
Come promesso sin dagli inizi l'accessibilità al tesseramento svolge un ruolo di fondamentale importanza per il nostro consiglio direttivo e quindi, nel tentativo di aiutare il più possibile ogni iscritto e la sua famiglia, chiunque potrà entrare a far parte della nostra Concertando investendo semplicemente 5 euro.
Novità di quest'anno per il tesseramento è l'attivazione nel nostro territorio di un primo Punto Associativo presso il Kikera Coffe di Via Alessandro Volta 28 a Mandello del Lario, con la promessa che, strada facendo, ne saranno attivati altri.
Ma veniamo alla parte più importante, la presentazione delle nostre attività in calendario. L'obiettivo per eccellenza, che ci vedrà attivi per tutto l'anno appena iniziato, sarà dedicato al mondo della scuola. Come saprete tutti tra gli scopi statutari presenti nel nostro statuto abbiamo la ricerca, promozione e realizzazione di progetti legati al bene della famiglia e della scuola in un periodo difficile di crisi globale.
Andremo quindi a creare un progetto denominato "Concertando a scuola", dove la nostra associazione si proporrà gratuitamente per un appoggio agli insegnanti di ruolo nel tentativo di migliorare la preparazione musicale nei bimbi della scuola primaria e acquisterà, tramite fondi raccolti durante concerti locali, alcuni strumenti musicali da poter utilizzare durante le ore di lezione legate al mondo della musica.
Poichè il legame musicista-strumento è di fondamentale importanza durante lo studio del linguaggio musicale e della sua pratica, cercheremo di attrezzarci al meglio per cercare di consegnare a ciascun bimbo i propri strumenti che li accompagneranno fino alla fine dell'anno scolastico, in modo che possano prepararsi sia in classe che comodamente a casa propria.
Per migliorare l'informazione e la comunicazione della nostra Concertando verso tutti gli iscritti e futuri simpatizzanti, ci dedicheremo costantemente alla miglioria del progetto "Joomla in Concertando", dove la faranno da leoni le nostre pagine web, i social network e l'apertura di un nuovo canale su youtube.
Oltre ai concerti che andremo a organizzare per la raccolta di fondi da utilizzare per la realizzazione del progetto "Concertando a scuola", cercheremo di avvicinarci il più possibile alle realtà commerciali e produttive mandellesi, per proporre a tutta la cittadinanza mandellese e non solo, la possibilità di vivere tutti insieme la festività del 1° maggio trovandosi in piazza del mercato con il patrocinio del comune e l'invito, durante tutta la giornata di festa, alla partecipazione del sindaco, dell'amministrazione comunale e di tutte le persone che con la loro attività portano avanti egregiamente il mondo dell'occupazione lavorativa nel nostro territorio.
Come l'anno passato, strada facendo, focalizzeremo una o più associazioni con cui potremmo creare scambi e condivisioni di progetti, nel tentativo di migliorare la nostra preparazione sul terreno associazionistico e confrontarci in modo costruttivo con chi si impegna già da anni.


Relazione associazione anno 2013

Essendo la nostra Concertando un associazione nata nel febbraio del 2013, è importante sottolineare che quello che sta terminando è stato un anno importante, o meglio, undici mesi che hanno portato a un grande traguardo.
Come voi tutti saprete aprire una nuova associazione ha dei costi notevolmente alti; marche da bollo, tasse di registrazione, spese di consulenze per dar vita ad uno statuto preciso e completo, tutti elementi che portano immediatamente il bilancio dell'attività pesantemente in negativo.
Per poter chiudere contabilmente in positivo sono stati di notevole importanza i tesseramenti, pensate che il 2013 si è chiuso con 73 iscritti, un ottimo risultato che include sia il semplice iscritto che le attività convenzionate...
Per la raccolta di erogazioni liberali l'associazione ha organizzato alcune presentazioni nel territorio lecchese, la prima a Pescate, nelle giornate del 16 -17 marzo 2013 - Fiera S. Giuseppe a Pescate e un secondo evento denominato 19 maggio 2013 - Happy Birthday... , prime esperienze tra la gente che ci hanno "rodati", facendoci soprattutto capire come organizzarci per migliorare le nostre iniziative future.
A Pescate siamo riusciti a portare a termine uno scopo statutario dedicato all'aiuto delle famiglie in seria difficoltà economica in un periodo di crisi globale, una raccolta fondi durante la due giorni che è riuscita a dare qualche soddisfazione facendoci conoscere i responsabili dei servizi sociali del comune di Pescate.   
Per quanto riguarda invece la collaborazione con altre associazioni, nel tentativo di creare una rete che possa condividere obiettivi e risorse, nonostante la nostra insistenza, non siamo riusciti in nessun modo a collaborare con associazioni mandellesi. Non arrendendoci ci siamo allora spostati fuori provincia, dove abbiamo avuto la possibilità di collaborare con "Il gruppo vicini a IOM", un gruppo di persone che periodicamente raccoglie fondi per l'Istituto Oncologico Mantovano che, per l'occasione, ci ha dato modo di allietare musicalmente una succulenta cena a base di riso e zucca.
L'anno si è concluso splendidamente con l'evento "Musica in Fabbrica 2", il concerto natalizio che annualmente si svolge nei reparti produttivi dell'azienda Gilardoni Vittorio di Mandello del Lario e che, con l'ottima riuscita, ha creato una solida base di partenza per l'imminente campagna di tesseramento 2014 ormai alle porte. 

L'importanza di una sede sociale

Siamo seriamente convinti che per poter sviluppare progetti messi in campo dalla nostra associazione, siano essi proposti dai più attivi o da chi semplicemente ci segue condividendo i nostri interessi, abbia una grande importanza l'esistenza di un luogo dove potersi incontrare sia per la stesura del progetto che per la sua realizzazione.
E' per questo motivo che, per rispetto verso coloro che ci sostengono quest'anno e che non vorremmo perdere amaramente durante il prossimo 2014, rendiamo disponibile integralmente il testo della mail inviata oggi agli assessori Maggi e Bertoli del nostro comune di Mandello del Lario, persone che visto il loro ruolo hanno dimostrato interesse ma che, non avendo sedi uniche disponibili, ci hanno consigliato la condivisione di una sede con un'altra associazione sita nel nostro comune.
Ad oggi l'associazione è stata trovata e siamo sicuri che tale situazione porterà velocemente ad una conclusione della pratica di richiesta sede, iniziata nel mese di marzo 2013, ma purtroppo ritardata non per nostre motivazioni.
EccoVi il testo integrale della mail:
Buona giornata da Martinelli Giuseppe Presidente dell'associazione A.P.S. Concertando.
A seguito della nostra ultima riunione del consiglio direttivo Vi scrivo per fissare urgentemente un appuntamento per poter definire la prassi di richiesta sede iniziata durante il mese di marzo 2013 ma, da Voi, purtroppo dimenticata.
Capisco i Vostri impegni e vari interessamenti al mondo associativo mandellese ma, purtroppo, il vostro silenzio per ben sei mesi ci ha portato alla triste conclusione di essere stati dimenticati.
Passata la fase introduttiva di presentazione della nostra struttura avvenuta durante il mese di marzo 2013 presso i Vostri uffici siti nella struttura della biblioteca, eccomi a chiederVi istruzioni dettagliate su come muoverci per richiederVi definitamente una sede.
Vi ricordo che durante il nostro incontro Vi eravate resi disponibili al sostenere in prima persona la possibilità di assegnarci una sede ma, vista la mancanza di posto, la conclusione è stata quella di dover condividere uno spazio con un'associazione mandellese disponibile.
Bene, ci siamo portati avanti nella ricerca trovando un'associazione felice di condividere non solo la sede ma anche progetti di vario tipo.
Attendo quindi un Vostro contatto per le istruzioni su come rendere ufficiale la nostra richiesta.
Abbiamo sottolineato "fissare urgentemente un appuntamento" poichè, come da nostra richiesta iniziale, la mancanza di una sede per noi è purtroppo un serio ostacolo al proponimento dei nostri progetti per i nostri iscritti ed eventuali interessati futuri sostenitori.
Per chiarezza verso i nostri sostenitori rendiamo disponibile questo nostro scritto anche nella nostra pagina facebook e nell'area dedicata del nostro sito www.concertando.it, in modo di informare chiaramente chi ci sostiene e sottolineare le nostre più serie intenzioni.
Cordialmente
Martinelli Giuseppe
Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.